Il progetto “Ospedale Veterinario San Francesco”

 

L’ospedale Veterinario San Francesco è aperto dal gennaio 2015. I soci fondatori di questa struttura sono Roberto Toschi Corneliani (Direttore Sanitario), Cristina Boselli, Massimo Chiucchini e Andrea Jacchetti. Il progetto nasce dalla volontà dei 4 soci di fornire un servizio il più completo possibile concentrando, in un’unica struttura sanitaria, l’offerta di prestazioni diversificate per le sempre più crescenti esigenze dei nostri pazienti. 

La sua sede occupa una superficie di 500 m2 L’obiettivo principale del progetto “Ospedale Veterinario San Francesco” è quello di offrire un servizio di pronto soccorso altamente qualificato con reperibilità chirurgica, anestesiologica, cardiologica ed ecografica 24 ore su 24 che possa essere fruibile sia dai pazienti già afferenti alla nostra struttura sia da quelli di referenza. Proprio per offrire un servizio d’eccellenza, il personale coinvolto nelle attività di pronto soccorso e terapia intensiva lavora in parallelo ma in maniera autonoma rispetto all’attività ospedaliera diurna, che normalmente si svolge per appuntamento. 

 

 

L’Ospedale Veterinario San Francesco fornisce inoltre importanti servizi quali la chirurgia dei tessuti molli, la chirurgia ortopedico-traumatologica e la possibilità di eseguire indagini endoscopiche sia delle vie aeree che del tratto digerente. 

Sempre nell’ottica di un servizio a 360°, un altro settore di grande importanza all’interno dell’ospedale è il servizio di diagnostica per immagini radiologica (certificazione per displasia dell’anca e del gomito) ed ecografica, sia addominale che toracica. Il servizio di cardiologia comprende la possibilità di eseguire indagini ecocardiografiche, elettrocardiografiche ed indagini Holter per il monitoraggio delle alterazioni del ritmo cardiaco. 

Il gruppo di lavoro è costituito inoltre da medici veterinari che si occupano esclusivamente di medicina interna, dermatologia, oculistica, di medicina felina e dei nuovi animali da compagnia.

L’ospedale è costituito da un’ampia sala d’aspetto, da 6 ambulatori per le visite, di cui uno dedicato esclusivamente ai pazienti in emergenza e uno ai soli pazienti felini, un ampio day hospital con una sezione dedicata al laboratorio analisi, 2 sale chirurgiche comprensive di un’area di preparazione sterile per il chirurgo, una sala endoscopica e una sala radiologica. L’area di pertinenza della terapia intensiva è costituita invece da una sala per l’ospedalizzazione dei pazienti canini, una per i felini e una dedicata esclusivamente agli infettivi. 

L’Ospedale Veterinario San Francesco offre inoltre la possibilità per i medici veterinari di un periodo formativo teorico-pratico nell’ambito delle attività di pronto soccorso-terapia intensiva della durata di 6 mesi.